window.dataLayer = window.dataLayer || []; function gtag(){dataLayer.push(arguments);} gtag('js', new Date()); gtag('config', 'UA-116920900-1', { 'anonymize_ip': true });

Che cos’è lo Jass?

Solitamente a Jass si gioca in quattro. Si gioca con 36 carte. Il mazzo di carte contiene 4 semi, ciascuno con nove valori. Le carte da Jass svizzero-tedesche mostrano sul foglio rose, ghiande, campanelli e scudi. Ci sono diverse varianti dello Jass, come ad esempio il «Differenzler». Quella più conosciuta e diffusa è rappresentata dallo «Schieber». Quest’ultima variante viene giocata anche al tour di Jass.

Jogging per il cervello
Quando si gioca a Jass si allena il cervello. Una buona concentrazione e l’allenamento spesso determinano l’esito del gioco più di quanto faccia una carta forte o debole. Grazie a una dote di osservazione e a una buona memoria riuscite a mantenere la visione d’insieme sull’andamento del gioco e sapere quando va giocata quale carta.

Gioco e divertimento
È il fascino dello Jass a contraddistinguere il reciproco rapporto. Ovvio, il punto è anche vincere. Ma giocare a Jass insieme agli amici è un modo per scacciare la quotidianità, sostiene un buon intrattenimento e migliora semplicemente l’umore. Sia l’uomo che la donna si divertono insieme e affrontano l’amichevole competizione.

By |2018-04-03T14:03:18+00:00giovedì, 15. Marzo 2018|Non categorizzato, Spiegazioni|0 Commenti